Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

CORONAVIRUS

Sicilia, situazione fuori controllo nelle zone industriali

Davide Orecchio
  • a
  • a
  • a

Il Covid-19 aggredisce over 50 e pensionati direttamente e ‘collateralmente': in ospedale, nelle case di riposo, nella solitudine delle abitazioni.

Il Covid-19 aggredisce over 50 e pensionati direttamente e ‘collateralmente’: in ospedale, nelle case di riposo, nella solitudine delle abitazioni.

Foto: di Nome Cognome

Lo stesso vale per i doppiatori, per cui sarebbe altrettanto complicato recitare con la bocca coperta, usando gli stessi microfoni e spostandosi da una sala all’altra. La produzione italiana è stata la prima a dare lo stop, ma quasi subito anche Hollywood ha sospeso i lavori e poi a ruota tutti gli altri nel resto del mondo. Intere produzioni bloccate, uscite rimandate a data da destinarsi, ma soprattutto, lavoratori del cine-audiovisivo in condizioni di totale incertezza sul loro futuro. Per molti lavoratori del settore è arrivata la copertura con strumenti ordinari o in deroga. Ma non per tutti. “Le aziende di produzione del cine-audiovisivo - denuncia il sindacato - tranne pochissime eccezioni, hanno licenziato i lavoratori delle troupes che avevano un contratto a tempo determinato”.